Carceri Italiane

di “Federico Caravita”
I soliti noti non sanno più che espedienti e giustiticazioni trovare per far digerire agli italiani la terribile situazione delle carceri.
Nessuno si è mai chiesto ( specialmente i cattocomunisti ) perché sono così sovraffollate e insufficienti? Per capirlo basterebbe considerare che, fra gli “ospiti” carcerati, un’alta percentuale (60/61 %) è costituita da stranieri.
In questo caso ci si domanderebbe: perché e chi li ha messi in carcere e come mai si sono trovati a delinquere in italia?? Perché mai, proprio coloro i quali hanno PROVOCATO-SOSTENUTO-FORAGGIATO l’immigrazione selvaggia, ora si stracciano le vesti per le carceri sovraffollate??
Dovevano pensarci bene (interrogando la coscienza) quando di comune accordo hanno deciso di ” comperare” i voti elettorali all’ estero.
Si sarebbero dovuti render conto che avrebbero provocato gravissimi problemi sociali.
Oggi, quello delle carceri non è l’ultimo dei problemi, ma molti altri ve ne sono, ignobilmente e volutamente ignorati: la densità abnorme della popolazione – il pericolo sanitario per malattie tropicali importate ( tbc-infezioni – parassiti – lebbra – e cosi via … ) che provocano tragiche situazioni nelle scuole e negli ospedali.
Tutti questi fenomeni si potrebbero alleviare o addirittura in parte rimediarvi, ma non si fa nulla e si continua ad ignorare: TUTTO SECONDO LA SOLITA IPOCRISIA POLITICA. Come finirà? A tutti quanti un invito a meditare.

Lascia un Commento

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 113450Totale visitatori:
  • 12Oggi:
  • 51Ieri:
  • 246La scorsa settimana:
  • 496Visitatori per mese: