RIVOLUZIONE

 

Gian Luigi Lombardi-Cerri

 

Nessuno se ne è mai accorto ( e neanche io ) ma devo essere uno dei massimi geni che l’umanità abbia mai avuto in quanto ho intuito che per quanto riguarda l’immigrazione la gente NE HA LE PALLE PIENE! I fatti di Treviso e di Roma , che stanno meravigliando politici , stampa e intellettuali organici sono un primo chiaro indice del fenomeno. Perfino la Polizia che non è composta da marziani, si è comportata con mano molto leggera, dando chiaro esempio di aver capito e giustificato gli atteggiamenti. Politici, stampa e intellettuali organici ( sottolineo il pieno significato anche fisiologico di questa parola) sono invece stupiti. Stupiti che i cittadini non vogliano imposizioni di nessun tipo. Stupiti che il fare il bene o il male sia una libera scelta personale.

 

Stupiti che si voglia essere padroni a casa propria. Ma come, questo popolo composto da nazi-clerical-fascio-papalini non ha ancora capito quali grandi vantaggi , anche spirituali, questa invasione porta ? Che irriconoscenti ! Che ignoranti ! Il bello è che politici, stampa e intellettuali (sopratutto organici) non hanno ancora capito che questo è solo un pallido inizio di quello che sarà “il sol dell’avvenir” L’esempio illustre è dato dal celebre Gad Lerner, salvo la suprema Boldrina, ormai non è e… to più da nessuno. Adesso sono incerti se vale la pena di mettere gli immigrati tutti insieme in un’unico punto oppure (mirabile pensata ) mettere, come il salame nei panini, un immigrato e un italiano, e ancora un immigrato e un italiano, alternati. Ma hanno bisogno ancora di un po’ di tempo per pensare. Nel frattempo abbaiano alla luna con il guaito standard : ” ma l’Europa non fa proprio nulla !” Pseudo cattolici e sinistri uniti sono così impegnati ad incassare milioni di euro speculando sulla pelle altrui che non si accorgono dell’ira dei cittadini.

 

Ecco, vedete, io che SONO un genio, ci sono arrivato subito a dire che la gente , dopo aver mugunato invano per un po’, si sarebbe poi dedicata alle ben più produttive maniere forti, e con forza crescente. In tutto il mondo tutti , oltre a parlare, fanno qualcosa e invece loro no. Delineano filosofie. Vedete quei buzzurri di americani. Dopo le torri gemelli hanno dato la caccia a Bin Laden sino a che lo hanno brutalmente steso. Li vedete ancora che cosa hanno fatto all’attentatore dei 5 marines : lo hanno steso ! E non sono ricorsi all’ONU meravigliandosi che non fosse ancora intervenuto. O almeno non avesse dato loro istruzioni. Non parliamo degli israeliani che, prima che gli intellettuali europei mettano in moto l’arrugginito cervello, fanno e concludono. Monaco e Entebbe insegnano. Ma che dico ? La Tunisia , quattro giorni dopo l’attentato hanno già chiuso, così come previsto , una quarantina delle 80 moschee da eliminare. Gli intellettuali italioti , nella fattispecie, si affannano invece sempre a deviare il discorso ( su qualunque argomento) dando il tempo a qualcuno, non loro certamente , di fare qualcosa per poi evidenziare il fatto che questo qualcuno ha sbagliato tutto.

 

So bene che questi intellettualoidi provengono da una precisa area, per cui sarebbe il caso di munirli di pale e picconi insegnando loro , e obbligandoli a fare, come si zappa la terra. Sogno comunque il momento in cui loro, i geni, che fanno sempre 13 al totocalcio, la sera della domenica , verranno presi a calci nel retrotreno ( e anche qualcosina di più). Sogno di sentire le teorie superstiti che qualcuno inventerà dopo il loro piazzale Loreto.

 

Gian Luigi Lombardi-Cerri

 

2 Commenti a “RIVOLUZIONE”

Lascia un Commento

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 104236Totale visitatori:
  • 19Oggi:
  • 20Ieri:
  • 184La scorsa settimana:
  • 417Visitatori per mese: