ISLAM e CHIESA ( seconda parte )

 

G.L. Lombardi-Cerri

 

Quale è l’atteggiamento della Chiesa cattolica nei rapporti con l’islamismo ? Alternativamente dubbio e oscillante verso l’islamismo. E non se ne capisce il perché. Che la chiesa cattolica debba cercare di andare d’accordo, se non addirittura unirsi alle altre chiese cristiane ( protestantesimo e ortodossi) è fuori discussione . Anzi non si capisce proprio perché questa unione non sia stata fatta già da qualche decennio. Probabilmente perché Roma, more solito, non accetta la parità di comando con gli altri. f Non è un caso che abbia dovuto subire ben tre scismi. Ma quello che non si capisce è la non volontà di collaborazione con altre religioni “pacifiche”, come , ad esempio con il buddismo, e l’ebraismo. Con gli islamici, al contrario, che non accettano nessun tipo di accordo se non quello di convertirsi all’islamismo, Roma continua a tentare di “morosare”.

 

Invece tutte le volte che Roma può lanciare un monito nei confronti di Israele lo fa accusando un popolo di deicidio quando è storicamente noto che a mettere a morte Gesù è stata la solita casta , con l’applauso dei non meno soliti dirigenti romani. Per contro tutte le volte che c’è da difendere gli assassini islamici ( assassini diretti, non per interposta persona ) prova , come minimo , ad addolcire la pillola con la solita distinzione tra islamici cattivi ed islamici buoni. Mentre invece in contraccambio, gli islamici ora e da sempre non fanno complimenti. Se c’è da ammazzare i cristiani non risparmiano energia protetti da un silenzio assordante della Chiesa cattolica. Vedasi l’ultimo caso della Nigeria.

 

Che cosa bolla in pentola nella chiesa di Roma non lo si sa e non lo si è mai saputo neanche in passato, degna emulazione del KGB. Perfino in casa la pentola bolle silenziosamente. La “morte improvvisa” di Papa Luciani e le dimissioni di Papa Ratzinger che peraltro a Ratisbona ha fatto un discorso chiaro, puntuale e pesante nei confronti dell’islamismo sono due misteri recentissimi. Così pure le inspiegabili improvvise dichiarazioni di Papa Bergoglio , compreso l’ambiguo atteggiamento tenuto dopo i fatti di Parigi. Perfino noti e convinti scrittori cattolici non lesinano critiche che divengono sempre più pesanti. Ecco alcune “notiziole ” di non scarso rilievo http://it.wikipedia.org/wiki/Teorie sulla morte di Giovanni Paolo I https://giuseppemerlino.wordpress.com/2014/10/08/il-mistero-delle- dimissioni-di-benedetto-xvi/ E per quelli che , a completamento degli articoli sugli islamici e sull’atteggiamento della Chiesa volessero un po’ di folclore, eccoli accontentati !

 

G.L. Lombardi-Cerri

 

3 Commenti a “ISLAM e CHIESA ( seconda parte )”

Lascia un Commento

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 104236Totale visitatori:
  • 19Oggi:
  • 20Ieri:
  • 184La scorsa settimana:
  • 417Visitatori per mese: