GIÙ LE MANI DALLO STATO !

 

Federico Caravita

 

La gente italiana è esasperata; non ne può più dello Stato padrone, estorsore e ladro. Gli italiani vogliono un nuovo Stato , gestito da uno o due partiti, che rinuncino al potere rapace e si limitino ad amministrare con estrema onestà e trasparenza le cose pubbliche, lasciando all’iniziativa privata la creazione di lavoro e ricchezza . Basta con i professionisti cacciatori di poltrone – di potere – di loschi affari derivanti dalle troppe oscure possibilità *e ingerenze di questo Stato. Tutto ciò che è pubblica amministrazione è facile preda della corruzione e della scarsa produttività lavorativa e pertanto deve essere combattuta. I vari sognatori sinistroidi, pronipoti di Carlo Marx, si devono rassegnare, perché solo un vero liberalismo scatena le energie creative dei popoli portandoli al benessere. Ogni diverso fantasioso teorema crea solamente Stati dittatori assoluti – ferocemente fiscali – e non portano altro che miseria e fame !

 

Lascia un Commento

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 104235Totale visitatori:
  • 18Oggi:
  • 20Ieri:
  • 183La scorsa settimana:
  • 416Visitatori per mese: