BAMBOLOTTI

 

G.L. Lombardi-Cerri

 

Qualche tempo fa sul Corriere del Ticino (24.12.2004) mi è capitato di soffermarmi in modo particolare sull’articolo “Il paese dei balocchi educativi “di Giancarlo Dellena, che trattava l’argomento dei progetti europei relativi all’educazione dei bambini. Argomento naturalmente ignorato dai soliti intellettuali radicai chic. Questo scritto ha prodotto in me un insieme di tristezza ed ilarità e, come per Dellena , una grande indignazione. La tristezza è generata dal fatto che qualche intelligentone europeo, ignorando l’enorme ( e molto positiva ) differenza tra le varie etnie ( vedete come sono politicamente corretto) e le corrispondenti differenze culturali ( nel più vasto significato del termine), ha avuto la brillante idea nazi- marxista di renderli tutti uguali.

 

Macché spaghetti, macché knoedel ! Una broda uguale per tutti come quella che si da ai maiali. E’ proprio un piatto nazista in salsa marxista! E ora lasciamo da parte la tristezza e passiamo all’ilarità. I bambini devono dimenticare i due sessi, dicono : niente più bambole, niente più fuciletti ! Solo dei bambolotti senza sesso in modo tale che il sesso (dell’uomo e degli animali), così come nei secoli è stato naturalmente concepito attraverso una rigorosa selezione naturale, venga dimenticato. Chissà come pensano di “fare” per produrre nuove vite, quando saranno riusciti a produrre solo gay, con la mentalità “brodo misto” dei gay. Tra i giochi “illeciti” presentano, come unica eccezione la «piccola uniforme del casco blu», con la scritta «I try to be a peacekeeper». Naturalmente, soggiungiamo noi, peacekeeper armati di mitra pronti a sparare e possibilmente (e decisamente meglio) a stuprare , come avviene sotto l’insegna del peace keeping. Seguono i giocattoli «sessisti, che rafforzano gli stereotipi di genere».

 

Bellezze, ma il sesso non l’abbiamo inventato noi. Non siamo stati così bravi ! Alla domanda di un giornalista, che chiedeva perché non si fosse semplicemente puntato sugli animali di peluche, il commissario ha avuto un sussulto: da bandire assolutamente, perché diffondono una visione «umanizzata» del mondo animale, irrispettosa della sua «vera natura». Incoraggiati, per contro, i peluche «istruttivi», come quelli che imitano organi sessuali e permettono ai bimbi di «scoprire divertendosi i meccanismi della riproduzione umana» E a questo punto mi domando come ho fatto a diventare padre ( e come me milioni di altri miei colleghi padri) senza aver avuto l’istruzione sessuale prevista dai geni della Commissione. Mah ! «Quindi anche il gioco Democrazia diretta, che tanto successo ha in Svizzera?». «Non è adatto a tutte le età», ha replicato un po’ stizzito il secondo vice-presidente, il portoghese Brinquedo.

 

Da che pulpito viene la predica ! Proprio da un paese che ha gareggiato e gareggia con l’Italia con le applicazioni alterne di dittatura e sub dittatura. Per carità! La democrazia Svizzera permette ai tax payer di cacciare il becco nell’impiego dei loro soldi. Guai a dirlo in giro! non sia mai ! Risposta della commissaria francese Maitresse (nomen omen) : «Saranno chiamati a collaborare. Ma vogliamo garantire ai bambini una vigilanza neutrale». Ma come è buona la signora (si fa per dire) .Secondo lei si dovrebbero fare i figli in base al manuale “Come si fanno i figli” anche da lei concepito, mantenerli secondo regole rigorose dettate dall’Europa e, finale meraviglioso, mantenerli con i nostri sforzi e sacrifici con quel poco che ci rimane dopo aver pagato le pesanti tasse. Il grande Totò se fosse presente invocherebbe “a livella”. Forse ” la livella guerra” farebbe bene a molti intellettualoni tipo Maitresse che potrebbe dare preziose istruzioni a Waffen SS e ai Siberiani o ai Cosacchi e perfino ai Marocchini su come si stupra e si uccide secondo manuale. E visto che siamo in tema di tragiche facezie : anche per il Presidente della Commissione Spielkind siamo davanti ad un significativo nome omen : giochi infantili.

 

G.L. Lombardi-Cerri

 

Lascia un Commento

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 104235Totale visitatori:
  • 18Oggi:
  • 20Ieri:
  • 183La scorsa settimana:
  • 416Visitatori per mese: