I MARO’

di G.L. Lombardi-Cerri

 

Continua la tragica vicenda dei due Fanti di marina tuttora trattenuti in India per sottoporli a processo che potrebbe anche (ahimè) terminare con due condanne a morte. Ci sono moltissime considerazioni da fare , a carico di vari ministri del governo Monti e del governo Letta, nonché dei vari burocrati dall’alto livello di stipendio Considerazioni tutte esclusivamente ignorate che mettono in evidenza l’assoluta incapacità dei singoli e corale di far qualcosa di intelligente.

 

La prima considerazione che mi sento in obbligo di fare è quella che evidenzia non solo la responsabilità dei ministri, ma anche della stampa. Poiché il rischio è alto e grave perché nessuno analizza e pubblica qualcosa che assomiglia alla verità ?

 

Ecco le nostre considerazioni.
1.-1 due fanti di marina sono soldati che, come tali, non sono andati spontaneamente sulla nave da difendere , ma ci sono stati mandati e con precise “regole di ingaggio” , come si usa dire per far vedere di essere tecnicamente al corrente. E’ stato un fatto così nuovo, per la marineria italiana che pensate se non se ne è discusso preventivamente sino alla noia nelle segrete stanze. Chi li ha mandati e chi gli ha dato le regole ?
2.- In vista di un supposto attacco sicuramente i Fanti hanno telefonato alla base italiana e hanno chiesto ulteriori istruzioni. In tutti i film che ci propinano sulle azioni delle forze armate USA vediamo che il o i protagonisti chiedono al comando :” allora devo attaccare ?” La mia ipotesi è se mai i responsabili italioti hanno visto qualcuno di questi film, da cui imparare ?
3.- Dopo la sparatoria Fanti e comandante della nave sicuramente hanno telefonato ai rispettivi referenti chiedendo se avessero dovuto uscire dalle acque internazionali, entrando nelle acque indiane dietro precisa intimazione delle autorità indiane. Chi erano e sono questi referenti ?
4.- La vicenda del rientro in Italia, oltre che misteriosa è anche grottesca. Il “ti mando a casa, se mi prometti di tornare” sa tanto di gioco dei bambini.
5.- Tornati a casa si sono aperte le discussioni sul farli rientrare in India o meno. Sappiamo che , molto probabilmente chi ha applaudito i carri armati che massacravano gli insorti ungheresi ha dato l’ordine : “ragazzi rientrate”, come se i ragazzi avessero dovuto bere un bicchier d’acqua.

 

Come mai a nessuno di questi capoccioni iper furbi, iper intelligenti ed ipercorretti non è venuto in mende di trattenere i due poveri “soldà”, andando al loro posto ? Forse che del Generale Cantore, di Fabrizio Quattrocchi e di tanti altri se ne è persa la semenza, preferendo il terronico “acca nissciuno è fesso?” Conclusioni Perché invece di scocciare continuamente con l’Italia unita, il tricolore e Fratelli d’Italia non hanno dato uno straccio di prova che questa non è un’accozzaglia di etnie, ma una vera nazione ? Probabilmente perché non vi è assolutamente nulla dei pregi e dei simboli vantati. I due Fanti di marina hanno commesso un unico, gravissimo errore che potrebbe costare loro la vita: quello di credere ai comandanti ( sono poi sempre i discepoli di quelli di Caporetto e dell’8 settembre) Se fossi stato al loro posto , una volta giunto in Italia avrei preso velocemente la strada per la Svizzera facendo a tutti i capoccioni tonitruanti l’azzeccatissimo gesto dell’ombrello.

 

Il sottoscritto che pur in età giovanile ha subito la guerra, ha ancora davanti agli occhi i volantini in cui era scritto : “Per ogni tedesco ucciso verranno passati per le armi dieci italiani”, minaccia spesso e tragicamente messa in atto. Perché dall’Italia non è partito verso l’India analogo volantino, previa cattura e ospitalità in adeguata località di una decina di indiani ?

 

“Ahi serva Italia di dolore ostello
Nave senza nocchiero in gran tempesta
Non donna di provincie, ma bordello”

 

di G.L. Lombardi-Cerri

Lascia un Commento

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 102440Totale visitatori:
  • 28Oggi:
  • 31Ieri:
  • 263La scorsa settimana:
  • 738Visitatori per mese: