IL PAPA

 

Joseph Ratzinger, Papa di grande eccellenza culturale, spirituale e caratteriale , ha dato improvvisamente le dimissioni. Fatto inaspettato , soprattutto per le motivazioni ufficiali assolutamente incredibili. Le dimissioni ! Perchè hanno fatto colpo? Semplicemente perché è un fatto assolutamente nuovo, nella storia dei Papi. Con che giustificazioni ? Le giustificazioni ufficiali, ossia, la cagionevole salute del Papa, sono tipicamente romane.

 

Vediamo di inquadrare il problema partendo dalle origini. Quando il cristianesimo si è trasferito come sede a Roma, l’impero aveva già iniziato la sua decadenza, ma lo spirito di comando, dei popoli sottomessi e degli schiavi, dei metodi nazisti., era più vivo che mai. Infatti il povero San Pietro ha subito pagato con la vita la ritenuta minaccia della sua dottrina : crocifisso dagli scherani di uno dei più degni rappresentanti di Roma : Nerone.

 

Questo modo di trattare si è perfezionato nei secoli dando luogo a concetti ben chiariti dal film “Il marchese del Grillo “. Nel suddetto film il marchese “romano de Rom”, esprimendosi con lingua romana dice .”Io so io e voi siete une…” Sempre nello stesso film il marchese, sediario del Papa, scherza con lui, sempre in romanesco, mentre lo trasporta durante una importante cerimonia, significando chiaramente , con il suo atteggiamento che tra i romani ed il Papa “se scherzava e se scherza”, perchè il popolo della Città eterna è sempre al disopra di ogni regola civile ! E’ ormai indubitabile che nella curia romana la religione cattolica sia stata considerata un’appendice di Roma e l’Italia un’appendice dell’appendice buona solo per portare a casa soldi.

 

Ricordiamo chiaramente che il papato romano , con i suoi atteggiamenti pieni di cinismo e di sarcasmo, ha generato ben due scismi e mezzo. Il primo scisma (lo scisma ortodosso) era ed è basato elusivamente sul fatto che a comandare doveva e deve essere soltanto Roma. Nessuna, piccola o grande , differenza ideologica ! Il secondo scisma , quello protestante, è stato generato soprattutto dall’indignazione verso la corruzione dell’entourage romano del papato. Il terzo mezzo scisma, quello del Cardinale Lefebvre è sorto dall’esigenza di far tornare il cattolicesimo alle origini. Lefebvre si è beccato “illieo et immediate” una scomunica, tolta recentemente da Benedetto XVI.

 

Quali sono le principali caratteristiche negative che , a mio modesto avviso , hanno portato alle disperate dimissioni di Benedetto XVI ? 1.- La Chiesa romana, come tutte le istituzioni residenti a Roma è profondamente corrotta. Nepotismo, potere e denaro la fanno da padroni per una sempre regnante filosofìa intrisa di sarcasmo e di cinismo che ammanta anche le cose più preziose. 2.-Le finanza losca e allegra prodotta nello IOR, sul quale , tra le altre, pendono accuse di riciclaggio. 3.-Le cosiddette associazioni caritative si sono trasformate in macchinette mangia soldi ed in centri di potere. 4.-La pedofilia. Accanto a un grandissimo numero di sacerdoti, degni rappresentanti di Cristo in terra, si è sviluppato, anche nell’alto clero la piaga della pedofilia. Per ragioni esclusivamente di potere , per troppi anni, non sono stati fatti interventi per sanare la suddetta, gravissima piaga.

 

Su questi punti chiave Benedetto ha lottato, al disopra delle sue forze e poi, come un glorioso Kamikaze, si è gettato sulla nave nemica nella speranza che la sua morte produca qualche cambiamento. Modestamente abbiamo qualche dubbio che a Roma, sentina secolare di tutti i mali, se non viene portato via ogni potere spirituale e politico possa cambiare qualcosa.

 

Gian Luigi Lombardi-Cerri

Lascia un Commento

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 112700Totale visitatori:
  • 2Oggi:
  • 40Ieri:
  • 218La scorsa settimana:
  • 579Visitatori per mese: