Movimenti al Teatro Alla Scala

Il francese signor Lissner, attuale sovrintendente del nostro teatro Alla Scala di Milano, sembra sia stato invitato ad accettare la nomina per il medesimo incarico all’Opera di Parigi, con inizio dal 2015.
 
Già si è levato qualche grido di disperazione alla ferale notizia. Noi, invece, preghiamo vivamente il signor Lissner di accettare la nomina, ma con effetto immediato, invitandolo a portare con sé tutti i rivoluzionari registi della lirica, avvezzi a stravolgere l’epoca degli avvenimenti che si svolgono sulla scena trasferendole in tempi moderni, o contemporanei, ben diversi da quelli scelti dagli autori.
 
Se li porti via tutti questi dissacratori e violentatori dell’altrui ingegno.
Ci lasci i registi stile Zeffirelli o Luchino Visconti, i quali, rispettando le scelte e la volontà degli autori, hanno fatto sempre il possibile per MIGLIORARE e non per DISTRUGGERE la loro opera.
Addio signor Lissner!
F.C.

Lascia un Commento

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 112700Totale visitatori:
  • 2Oggi:
  • 40Ieri:
  • 218La scorsa settimana:
  • 579Visitatori per mese: