COME VA LA GOVERNANCE

di G.L. Lombardi - Cerri
Vedete che da persona "coltissima" quale non sono non uso la parola governo, troppo popolare, ma la più sofisticata governance.
Come va ?
Se non fossimo nei guai sino agli occhi, ci sarebbe da ridere. Mai visto una simile raccolta di buontemponi. Cominciamo da Monti.
La sua mamma non gli ha mai detto che prima di parlare si deve pensare ? Quasi ogni giorno tira fuori uno strafalcione.
Tipico è quello relativo alla salvifica ipotesi della chiusura "per due o tre anni" del campionato di calcio.
Non sono un tifoso e, assai raramente, vedo pezzi di qualche importante partita di calcio, ma ho rabbrividito a sentire le alate parole del PDC.
Ma ha una pallida idea di che cosa succederebbe finanziariamente se la sua trovata venisse attuata?
Ha mai sentito parlare di fallimenti per abbattimento quasi totale del valore dei beni di una società e del connesso fallimento di tutti i suoi fornitori ?
O dei testi di economia da lui così spesso consultati si è fermato al solo indice ?
Monti comincia subito male. Con l'economia italiana allo sfascio inizia, con un reddito personale annuo tassabile di 1,5 MI di euro , ad accaparrarsi un posto di Senatore a vita (25.000 mensili, sia pure (lordi) per continuare con l'approvazione della Legge "per Roma capitale ", come se tale Legge fosse stata indispensabile premessa al salvataggio dell'Italia. Alla fine, domandina facile facile, a parte le tasse che cosa ha fatto di importante ?
Solo discorsi a vuoto stile professore dell'ottocento.
La Fornero ( scusate : la ministra Fornero) tipica maestrina dalla penna rossa, dopo le ridicole lacrime iniziali ha solo saputo contraddirsi quasi quotidianamente. La storia degli esodati ha messo solo in evidenza la sua incapacità manageriale.
In aula, quando parla, tratta gli astanti come scolaretti ignorando che in certi ambienti, è d'uso parlare con linguaggio impersonale.
Giarda e Patroni Griffi .
Questa meravigliosa accoppiata avrebbe dovuto occuparsi della "riduzione costi" : Qui comincia il bello loro, che sono stati definiti tecnici hanno nominato alcuni super tecnici. I super tecnici hanno richiesto alcuni super super.
Ma questa gente ha una sia pur pallida idea di "come si fa "?
A questo si aggiunga la barzelletta del sondaggio pubblico per conoscere i "punti di attacco".
Da questo sondaggio è emerso, e questo erano in grado di prevederlo anche i sassi, i settori quasi totalmente negativi dell'organizzazione statale da tempo noti. I signori sopra citati che cosa hanno fatto ? Sinora nulla ! Hanno solo fatto parlare il loro Capo (Monti ) che si è lamentato dei poteri forti (sic)
Riccardi ovvero il vuoto assoluto.
Ci domandiamo dove e perché sono andati a pescare Riccardi per fargli fare il Ministro. A vedere il suo curriculum appare evidente che la sua caratteristica unica è quella di un ottimo catechista da oratorio, ma niente di più e allora ? Polillo. Ecco da ultimo il battutista "romano de roma".
Tutte le volte che compare spara battute a cavolo, spesso di pessimo gusto , ma non va oltre.
Domanda spontanea. Ma quel signore ha mai lavorato in vita sua o ha solo battuto i bar "de roma sua"?
Considerazione conclusiva. Riteniamo che per fare il Ministro occorra avere almeno due delle seguenti caratteristiche : Esperienza, Buon senso, Cultura specifica. Sottoponete a questo vaglio i Ministri della amena compagnia e vedrete le sorprese.

GL Lombardi Cerri.

Lascia un Commento

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 105272Totale visitatori:
  • 15Oggi:
  • 27Ieri:
  • 244La scorsa settimana:
  • 585Visitatori per mese: