Archivio di dicembre 2014

I MATTEI

 

G.L. Lombardi-Cerri

 

Non so esattemente che cosa abbiamo fatto di male per meritarci i Mattei, ma , in realtà, ci sono stati schiaffati proprio sulla schiena (magari anche un po’ più in basso ). E chi li ha scelti, li ha scelti con le principali caratteristiche identiche. Solamente uno vista da destra e l’altro visto dalla sinistra. Che cosa hanno in comune ? La chiacchiera e il fottere gli ignari cittadini. In questo settore sono maestri . Sono speciali “incantatori di popolo ” al punto che , alla fine di un qualunque loro discorso se chiedete ad un astante che cosa ne pensa vi dirà : “Meraviglioso, entusiasmante !” ì Ma se, subito dopo , provate a chiedergli un riassunto di quanto detto, lo metterete nel più feroce degli imbarazzi. Se non si vuole infatti farsi incantare dal turbinio, i loro discorsi non vanno seguiti parola per parola in quanto le loro parole, prese una per una vi portano all’inferno così come i maestri delle tre tavolette.
Leggi il resto di questo articolo »

Tweet-Blog novembre 2014

Selezione dei tweet più significativi di Novembre

Leggi il resto di questo articolo »

Di uscire dal nucleare non c’è fretta

 

“RIPORTIAMO PARZIALMENTE UN ARTICOLO PUBBLICATO IL 9 DICEMBRE 2014 DAL CORRIERE DEL TICINO, A FIRMA DI ROCCO BIANCHI E RIGUARDANTE LA PROPOSTA AVANZATA DAI VERDI ELVETICI DI CHIUDERE TUTTE LE CENTRALI NUCLEARI SVIZZERE NEL 2029. COME VEDETE LA RISPOSTA DEL CONSIGLIO NAZIONALE SVIZZERO E’ CONCRETA E IMPRONTATA ALL’INTERESSE DELLA NAZIONE. ESATTAMENTE AL CONTRARIO DI CIO’ CHE SUCCEDE DA NOI, DOVE IL PROBLEMA ENERGETICO E’ STATO RISOLTO CON LA CHIUSURA DELLE CENTRALI NUCLEARI – E QUESTA E’ UNA DELLE CAUSE DETERMINANTI LO SFACELO ECONOMICO ITALIANO, GRAZIE ALLA POLITICA DEI SOGNI DI CERTE SINISTRE NOSTRANE. – F. C.“ Leggi il resto di questo articolo »

L’immigrato, nuova droga della malavita

img544

Razze, etnie e simili

 

G.L. Lombardi-Cerri

 

E’ diventato di grande moda cercar di tacciare l’avversario di una discussione con un epiteto che dovrebbe zittirlo. Dopo il “papalino, clerical fascista ” dei sinistri (sempre loro) si sono susseguiti “servo dei padroni” e tanti altri sino al più sintetico “fascista”. Come tutti gli slogan stupidi il logorio è rapido e quindi si sono affannati a sostituirlo con “razzista”. Il significato originario di razzista era : razzista è colui che è convinto che una razza sia superiore ad un’altra,, con pieno diritto della prima di dominare la seconda. Significato basato su una logica indiscutibile, pur disapprovandone il concetto Per un misto di brevità e stupidità si è esteso ad ogni forma di antipatia ( anche innocua) per una certa categoria di persone. Quindi se dichiaro che mi sono antipatici gli zingari sono razzista . Leggi il resto di questo articolo »

Se Francesco legittima l’islam

francesco
CLICCA SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRLA

Camere La Lex Koller non verrà più abolita

 


”PER DOVEROSA INFORMAZIONE PUBBLICHIAMO UN ANNUNCIO APPARSO IL 27/11/2014 SUL CORRIERE DEL TICINO E RIGUARDANTE LA FAMOSA LEGGE KOLLER. LEGGE MOLTO OSSERVATA CHE APPORTA RIGIDE RESTRIZIONI PER GLI STRANIERI CHE VOLESSERO ACQUISTARE IMMOBILI IN SVIZZERA. E’ DA NOTARE COME GLI SVIZZERI CERCHINO GIUSTAMENTE DI PROTEGGERE IL LORO TERRITORIO DA POSSIBILI INVASIONI ED ABUSI DA PARTE STRANIERA. (Esattamente al contrario di ciò che avviene da noi !!!). “”. F.C.

 

Gli Stati hanno confermato la decisione del Nazionale

 

La legge federale sull’acquisto di fondi da parte di persone all’estero, la cosiddetta Lex Koller, non sarà abolita. Dopo il Nazionale, anche il Consiglio degli Stati ha infatti respinto la sua abrogazione proposta dal Governo, poiché dal 2007 (anno della proposta di eliminazione) la
situazione è profondamente cambiata. Leggi il resto di questo articolo »

I giornali del mondo libero

 

G.L. Lombardi-Cerri

 

In Italia partiti politici e sindacati fanno e disfanno a loro piacimento e, per tranquillità di tutti .impediscono .grazie alla “Costituzione più bella del mondo “, che qualcuno pensi di mettere il becco su argomenti leggeri leggeri come il fisco e la politica estera. Questo in nome della democrazia ! Perchè la democrazia , secondo l’originale criterio accreditato in Italia, non è fare la volontà del popolo , ma fare il bene del popolo. Che è poi il modo (quello di fare la volontà del popolo) con cui si gestisce la cosa pubblica in tutti i paesi retti da una dittatura. Leggo spesso giornali del mondo libero come The Times, NY Times, il Corriere del Ticino e leggo anche qualche volta per confronto, giornali di rilievo di altri cantoni. Lo stile è assai simile. Cosa fondamentale : nessuno si impanca a fare il docente. Leggi il resto di questo articolo »
VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 104235Totale visitatori:
  • 18Oggi:
  • 20Ieri:
  • 183La scorsa settimana:
  • 416Visitatori per mese: