Archivio di luglio 2012

CLAMOROSI DELITTI INSOLUTI

di Federico Caravita
Le recenti penose esperienze ci hanno dimostrato che i nostri magistrati non sono in grado di fare gli investigatori. Ciò è anche naturale e comprensibile, già faticano a ben applicare le leggi e ora devono anche fare gli Sherlock Holmes.
E' chiaro ormai che, se si vogliono risolvere i numerosi delitti rimasti senza un sicuro colpevole, si devono creare gruppi investigativi regionali sceltissimi, preparati per anni, altamente ed internazionalmente dotati di nozioni aggiornatissime e di provata esperienza nel campo della criminalità.
Solo i carabinieri e la polizia sono in grado di fornire il materiale umano adatto a questa funzione e non i magistrati, i quali debbono e possono soltanto discretamente affiancarsi agli investigatori specializzati. Basta con i pasticcioni impreparati e cacciatori ambiziosi di notorietà televisiva e mediatica.
I Ministeri competenti debbono immediatamente attivarsi a creare nuovi veri investigatori, o a perfezionare ciò che esiste, se si vogliono risolvere i troppi tragici casi rimasti clamorosamente insoluti.
Stato Italia, svegliati! Abbandona i metodi investigativi degni soltanto di un cinematografico Commissario Clouzot.

Federico Caravita.

= OSSERVAZIONI =

di F.C.
Dobbiamo abbandonare l'idea di riaprire accordi con Berlusconi: è troppo circondato da meridionalisti, ex socialisti ed ex democristiani. Il federalismo non ha potuto darcelo e con questi suoi seguaci non ce lo darà mai. Lui stesso è uno statalista, esattamente come Benito.
Perché la Magistratura – il Comune di Milano – la Regione Lombardia, non indagano a fondo sull'ignobile speculazione edile perpetrata con la pretestuosa giustificazione dei Campionati Mondiali del 1990 ? Un immane spreco di denaro pubblico per costruire mostri di cemento ora destinati all'abbattimento. Quanti sono ancora in piedi? Quanto sono costati? Chi sono i responsabili di questa ennesima truffa ai danni dello Stato? Sono stati individuati e forse puniti? Attendiamo notizie! ( Ma dubitiamo che l'omertoso silenzio venga infranto ).
Rosi Mauro ha fondato un suo Personal-Partito. Non sprechiamo parole per lei
L'Italia è come la motonave CONCORDIA : è piena di falle che non vengono turate e che la porteranno inesorabilmente ad AFFONDARE ! Ma l'ineffabile " Capitano Mario Monti " (senatore a vita) non se ne occupa, per lui occorre soltanto tassare!
Domanda ingenua. Visto l'uragano di indagini su Berlusconi – Bossi – la Lega Nord – e ora Formigoni, come mai non accade altrettanto per tutti gli altri Partiti politici ? Che siano tutti puliti puliti? Mah!
La politica italiana sembra sia diventata un mercato
(delle vacche !)

La Lega Nord dovrebbe fare un notevole sforzo e investire risorse nel potenziamento della RADIO PADANIA LIBERA. Troppe stazioni radio locali interferiscono e danneggiano la ricezione della nostra radio.
F.C.

PENSIERI MINIMI DI GIANFRANCO MIGLIO

Da " FEDERALISMO E SECESSIONE "
di Gianfranco Miglio e Augusto Barbera - (capitolo Stato sociale e federalismo)


" Da quando sono cresciute le Regioni, le Provincie si sono messe a fare parecchie cose, un " falso movimento " naturalmente, per creare l'illusione della propria necessità
============

"Con una riforma federale prefetti e amministratori provinciali dovranno sparire. In qualche modo lo stanno intuendo e si dimostrano fra le figure istituzionali più conservatrici. Penso che, in generale, convincere i "vecchi"politici della necessità di un mutamento radicale sia inutile, oltre che impossibile. Il passaggio ad un autentico assetto federale è per questo Paese una necessità storica, che dovrà essere raggiunta anche contro la volontà dei notabili locali. I vecchi politici e funzionari pubblici fanno parte del "problema ", non della "soluzione".

MAGDI ALLAM

Pubblichiamo un articolo di Magdi Cristiano Allam
Apparso su " IL GIORNALE" IL 25 GIUGNO 2012
che riteniamo importante e degno di essere diffuso.


Clicca sull'immagine per la versione più grande

FLASH

Riportiamo interamente una lettera pubblicata su " IL GIORNALE " del 21 giugno 2012 - rubrica " La parola ai lettori:
Tagli alla spesa pubblica
INCOMINCIAMO AD ELIMINARE I PRIVILEGI AGLI IMMIGRATI

= Visto che il professor Monti ci chiede dei consigli utili per la ripresa, proporrei di dare la cittadinanza, per ora, a tutti gli stranieri residenti qui, ma in seguito non escluderei neppure i clandestini e quelli che arriveranno a frotte fra poco vista la bella stagione. I costi si abbatterebbero perché costoro non avrebbero più tutti i privilegi ( diaria, sigarette, schede telefoniche, ticket ospedalieri, pensioni da subito e senza finestre ai loro anziani, integrazione al reddito, aiuti per l'abitazione, privilegi nelle graduatorie per l'edilizia popolare, mense scolastiche gratuite ) ma, come noi poveracci, li vedrebbero diminuire di continuo oltre a dover cominciare a pagare le tasse. E a coloro che mi criticheranno dico anticipatamente che razzista è anche colui che permette agli stranieri di fare cose non permesse ai nativi, macellazione islamica compresa, che sembra non interessare gli animalisti in servizio permanente effettivo."

Armando Vidor e-mail


" La lettera pubblicata ci sembra molto efficace nella sua amara ironia. Da parte nostra desideriamo ricordare che noi abbiamo già classificato coloro i quali assistono, proteggono gli stranieri e soprattutto clandestini, noi non li abbiamo definiti "razzisti al contrario", ma più esattamente : TRADITORI !


La Martinella

VOCI DEL NORD ospiterà gratuitamente suggerimenti e scritti d'interesse generale inviati dai visitatori, i quali ne assumeranno l'esclusiva responsabilità ad ogni effetto di legge.

La Redazione

Categorie
Count per Day
  • 109862Totale visitatori:
  • 18Oggi:
  • 56Ieri:
  • 287La scorsa settimana:
  • 652Visitatori per mese: